Category Archives: MAGAZZINI ALL’ONESTÀ

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI
DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DEL LAVORO E DELL’OCCUPAZIONE E TUTELA DEI LAVORATORI

DIREZIONE GENERALE DELLA TUTELA DELLE CONDIZIONI DI LAVORO
DIVISIONE VIII
VERBALE DI MANCATO ACCORDO
    Il 26 giugno 2003, pressa il Ministero del lavoro e delle politiche sociali alla presenza della dott.ssa Maria Giovanna Fragiacomo si sono incontrate, formalmente convocate, le parti sociali interessate alla situazione occupazionale dei Magazzini all’Onestà che ha attivato la procedura di mobilità per cessazione di attività, ai sensi degli arti. 4 e 24 della legge n.223 del 1991.
    Sono presenti:

•per la Magazzini all’Onesta s.r.l. : il sig. Giampiero Milanaccio e il sig. Edoardo

    D’Alessio;

•per la Confcommercio: il Dott. Claudio Catapano;

    per la FILCAMS COIL: la sig.ra Ramona Campari;

•per la FISASCAT CISL: il sig. Marcello Pasquarella

Premesso che:

•la Società Magazzini all’Onestà opera nei settore dell’abbigliamento con strutture commerciali distribuite su più regioni;
· La società versa in grave crisi dovuta ad una pesante situazione di mercato ed ha subito negli ultimi cinque anni pesantissime perdite, non più sostenibili dovute alla concorrenza di competitori che attuano politiche commerciali fortemente aggressive;
•la società nonostante i tentativi, prima di. contenimento dei costi globali, poi di. investimenti massicci nella immagine, nella ridefinizione degli assortimenti, infine nel rifacimento dei maggiori negozi della propria catena, non ha ottenuto i risultati sperati;
•la società prevede forti rischi di recessione nei mesi a venire;

    l’azienda in data 1° aprile 2003, ha attivato La procedura di mobilità per la totalità del proprio personale, complessivamente 47 dipendenti, i cui profili professionali sono riportati nel prospetto "A" allegato, che diviene parte integrante del presente verbale;

•nel corso della procedura di mobilità stato ceduto il negozio di Ventimiglia nel quale erano impiegati n.5 addetti trasferiti all’acquirente con procedura di trasferimento di ramo d’ azienda ex art. 47 della L.428/90;
•conseguentemente, il personale oggetto della procedura dì mobilità si ridotto da 47 a 42 unità;
•è stata poeta in liquidazione in data 26 maggio 2003 ed stato nominato liquidatore il sig. Giampiero M.ilanaccio;

Tutto ciò premesso

La società, non esistendo allo stato attuale la percorribiità di soluzioni alternative, ha deciso la cessazione dell’attività, la cui attuazione avverrà nei termini di legge.
La società si impegna, altresì, ad attivare gli adempimenti relativi all’iscrizione nelle liste di mobilità dei lavoratori interessati.
Le OO.SS. dopo aver invitato l’azienda ad intraprendere iniziative diverse, prendono atto della volontà dell’azienda di procedere al licenziamento dei lavoratori Letto, approvato e sottoscritto

ALLEGATO "A"

SITUAZIONE ATTUALE DEL PERSONALE IN FORZA E INTERESSATO ALLA PROCEDURA DI MOBILITA’

Milano
N° impiegati
Livello
% Part- Time
SEDE
Dirigenti
0
Ufficio amministrazione
1
II
100
1
IV
100
Ufficio acquisti
2
II
100
Ufficio Vetrinisti
1
III
80
Magazzino
1
I
100
VENDITA
Capo Area
1 Impiegato Quadro
I
100
Gerenti
7
I
100
Vice Gerenti
4
II
100
2
II
75
1
II
60
Commesse
1
IV
100
5
IV
75
12
IV
60
Biella
VENDITA
Gerenti
0
I
Vice Gerenti
1
II
100
Commesse
2
IV
60
Ventimiglia
VENDITA
Gerenti
1
I
100
Vice Gerenti
1
II
60
Commesse
3
IV
60
Totale 47 untià
Totale equivalente Full Time 37,45 unità