Category Archives: JOBY JOB E HOBBY IN LIQUIDAZIONE

Roma, 21 marzo 2012

Oggetto:JOBY E HOBBY SRL IN LIQUIDAZIONE, HOUSE HOBBY SRL– esito incontro 21 marzo procedura ex art. 47 L. 428/90

Testo unitario

oggi si è svolto l’incontro in merito all’affitto di ramo d’azienda della procedura in oggetto e i rappresentanti delle due società ne hanno illustrato i dettagli.
Da parte di Job&Hobby srl in liquidazione la finalizzazione dell’operazione consente di ricevere soldi per portare a termine il concordato preventivo, a cui è stata appena ammessa.
Da parte sua House Hobby srl ha chiarito che l’operazione dovrebbe compiersi nel più breve tempo possibile per non perdere l’avviamento dei negozi che in questo momento operano quasi in assenza di prodotti da vendere.
La condizione posta da House Hobby srl è l’assunzione solo di parte del personale presente nei quattro punti vendita.
Pur contestando tale impianto che prevede solo una parziale rioccupazione dei lavoratori pur garantendo anche ai lavoratori che non verranno assunti di rimanere presso Job&Hobby che beneficia di CIGS, abbiamo aggiornato l’incontro per poter informare i lavoratori presso i punti vendita per avere un mandato definito per proseguire la trattativa.
Preghiamo quindi le strutture territoriali di effettuare assemblee in merito e di farci pervenire gli esiti prima del prossimo incontro che si terrà martedì 27 marzo alle ore 14.30 presso la Fisascat Nazionale, Via Livenza, 7 – Roma.

p. La FILCAMS-CGIL NAZIONALE
Massimo Frattini

Roma, 31 gennaio 2012

Testo unitario

il 27 gennaio si è tenuto l’incontro presso il Ministero del Lavoro a seguito della comunicazione di apertura della procedura di CIGS per la procedura in oggetto.
Il consulente della società, confermando quanto detto nel corso dell’incontro del 20 gennaio u.s. circa lo stato della stessa, ha confermato l’interesse di un imprenditore per 4 punti vendita: Amaro, Jesolo, Torricella Verzate e Viareggio ma le trattative sono ancora in corso.
Ha inoltre confermato la presentazione del concordato preventivo entro la fine della prossima settimana, che potrebbe avere un esito più favorevole nel caso in cui si concretizzasse la cessione dei 4 negozi.
In attesa della formalizzazione di una procedura concorsuale, che modificherebbe i presupposti per la concessione degli ammortizzatori sociali, si è concordato di utilizzare la CIGS per tutti i dipendenti qualificati: i dipendenti dei quattro negozi sopra citati più la sede di Prato effettueranno una CIGS a rotazione mentre per il resto dei lavoratori la sospensione sarà a zero ore.
Per l’unico lavoratore apprendista verrà utilizzata la CIG in deroga mediante la sottoscrizione di specifico accordo territoriale.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Massimo Frattini

    - Verbale accordo 27 gennaio

    Roma, 23 gennaio 2012

    Testo unitario

    oggi si è svolto un incontro preliminare con i consulenti della società Joby e Hobby srl in liquidazione a seguito della comunicazione di apertura della procedura di CIGS per tutti i dipendenti.
    La società è stata posta in liquidazione il 6 dicembre 2011 a fronte di una situazione debitoria molto elevata, ad oggi il deficit ammonta a 10,5 Mil/€.
    Al momento è arrivata un’offerta per soli 4 punti vendita (Amaro, Jesolo, Torricella Verzate e Viareggio) ma le trattative per la vendita sono allo stato iniziale; la cessione di questi pdv permetterebbe di incassare soldi per tentare la via del concordato preventivo, che dovrebbe essere presentato entro la fine di gennaio; se questa operazione non dovesse avere successo si andrebbe verso il fallimento della società.
    I consulenti hanno spiegato che fra oggi, 20 gennaio, e lunedì 23 gennaio sarà saldata la mensilità di dicembre mentre non assicurano il pagamento, nemmeno parziale, del mese di gennaio.
    Per consentire una continuità occupazionale nel caso in cui venisse perfezionata la cessione dei 4 punti vendita e per dotare le lavoratrici e lavoratori della più ampia tutela degli ammortizzatori sociali, verrà richiesta la CIGS per crisi aziendale; i 66 lavoratori qualificati hanno anzianità sufficiente per essere posti in CIGS; è presente un apprendista nel pdv di Jesolo per il quale verrà chiesta la CIG in deroga.
    I consulenti, avvisati verbalmente dal Ministero del Lavoro, hanno comunicato che l’incontro per l’esame congiunto dovrebbe svolgersi venerdì 27 gennaio p.v..

    p. la Filcams Cgil Nazionale
    Massimo Frattini