Category Archives: DATA-MANAGEMENT-PA

Roma, 23 novembre 2017

Il 21 novembre u.s. si è svolto l’incontro in merito alla cessione di ramo d’azienda di parte di DM PA in DM Cultura, società appositamente creata.

Le motivazioni della scissione presentate dalla proprietà sono di poter presentarsi sul mercato, non solo nazionale, con un marchio ben preciso e specifico.
La DM Cultura sarà formata da 53 dipendenti e 2 dirigenti, così distribuiti: Bologna 9 unità, Ravenna 37 unità, Roma 6 unità, Napoli 1 unità, pertanto in DM PA resteranno complessivamente 139 unità rispetto le attuali. Il conferimento è previsto con decorrenza dal 1 dicembre 2017 e per gli attuali stagisti (1 a Roma e 1 a Ravenna), nonché per l’unico T.D. presente, è prevista la continuità del contratto stipulato.

Non ci saranno modifiche normative, retributive, o di sede di lavoro. Nel fare presente alla proprietà che come OO.SS. siamo fortemente interessati che non si creino “bad company” ma reali possibilità di sviluppo, abbiamo convenuto di svolgere incontri sia come DM PA che come DM Cultura entro il primo trimestre del prossimo anno per una valutazione sugli effetti della scissione. Per un approfondimento della situazione in allegato trovate la procedura ex art.47 L.428/90 ed il verbale di esperita procedura.

p. Filcams Cgil Nazionalep. Fisascat Cisl Nazionale
M .MensiD.Campeotto

Link Correlati
     NOTA ESPLICATIVA
Link Correlati
     NOTA ESPLICATIVA

Testo unitario

In data 26 luglio 2011 presso Confcommercio Roma abbiamo incontrato la direzione di DM PA Solutions per esperire l’esame congiunto a seguito della comunicazione di cessione di ramo di azienda inviataci dalla stessa. Era presente all’incontro anche il dott. Petitpierre in rappresentanza di Gruppo Formula SpA.

Il confronto è stato utile per comprendere meglio le ragioni di questa operazione societaria, che grazie al conferimento di due rami d’azienda da parte di Formula e DM PA Solutions, vedrà la nascita entro la fine di settembre di un nuovo player nel mercato delle “utilities”.

La ragione sociale della newco è DM Utility Srl e ambisce a diventare soggetto di primo ordine di questo particolare e complesso mercato, tramite l’azione complementare e sinergica delle due imprese conferenti. Data Management avrà il controllo di questa nuova società (65%), mentre Formula manterrà una significativa partecipazione (35%).

I 46 lavoratori interessati all’operazione continueranno il loro rapporto con DM Utility Srl senza soluzione di continuità e mantenendo i trattamenti economici e normativi preesistenti, nonché le attuali sedi di lavoro. Per effettuare le opportune armonizzazioni dei trattamenti derivanti dalle differenti condizioni stabilite a livello di contrattazione e uso aziendale, le parti si incontreranno entro dicembre 2011.

L’azienda ha manifestato la volontà di escludere dal passaggio i 3 lavoratori attualmente in cassa integrazione straordinaria, al fine di garantire il corretto dimensionamento della Newco rispetto agli attuali volumi di mercato. Abbiamo concordato che a tali lavoratori venga comunque garantito un concreto percorso di riqualificazione volto ad un rimpiego nelle aziende del gruppo e, qualora si verifichino le condizioni, l’esercizio del diritto di precedenza, a parità di mansioni, presso la nuova società, a fronte dell’esigenza di ampliare la base occupazionale

p. la Filcams gil nazionale
Cristian Sesena