Category Archives: COIN SPA

Roma, 2 maggio 2013

Oggetto: Gruppo Coin – sottoscrizione CIA

Testo Unitario


Il 30 aprile a Bologna è stato sottoscritto il Contratto Integrativo del Gruppo Coin dopo gli esiti della consultazione di mandato la cui conclusione era prevista per il 29 us.

Le assemblee svolte vedono il voto favorevole di circa l’87% dei partecipanti , 7% di contrari e 6% di astenuti. A questo risultato dobbiamo aggiungere la difficolta’ a gestire la consultazione in una rete di vendita fatta prevalentemente di negozi medio-piccoli che ha prodotto un dato di partecipazione sotto le potenzialità.

Pertanto, riteniamo che anche la modalità per coinvolgere e confrontarsi con le lavoratrici e lavoratori del Gruppo dovrà essere oggetto di riflessione nell’ambito del coordinamento.

Il coordinamento ha riportato e esaminato le problematicità e le esigenze emerse nelle assemblee. Il risultato di luci e ombre nella valutazione del “documento” da parte delle lavoratrici e lavoratori riconfermano le criticità che erano già state valutate ed espresse durante la trattativa evidenziando come, su alcuni punti, si rendeva necessario recuperare dei contenuti e chiarire meglio quanto previsto nel “documento” stesso.

Nell’incontro svolto con l’azienda sono state quindi discusse alcune di queste tematiche pervenendo ad un miglioramento del testo sui seguenti aspetti:

Sconto dipendenti: sono state riconfermate le modalità di sconto esistenti per gli acquisiti nei negozi Coin

Festività: è stato disciplinato il trattamento economico per il lavoro festivo seguendo la
scaletta e le percentuali già previste per il lavoro domenicale.

Mansioni: al fine di evitare problemi di interpretazione con cui lavoratori con mansione di magazziniere o d’ufficio possono essere eventualmente utilizzati nella vendita per completare il proprio orario full time, il titolo è stato riformulato eliminando ogni riferimento alla causale della contrazione delle vendite. E’ confermata la condizioni per

cui l’azienda, al verificarsi della situazione specifica, deve informarne le RSA/RSU al fine di gestire le conseguenti soluzioni.

Mensa: il titolo è stato riformulato per rendere chiaro che il trattamento mensa, pur restando il limite della non estensione a tutta la platea aziendale, deve intendersi per tutte le unità del Gruppo (non solo Coin) rientranti nei parametri dell’accordo nazionale del 7 aprile 2004. Inoltre, vengono fatte salve le condizioni attualmente in essere previste da accordi sindacali o da prassi autorizzate.

Inventario: Il trattamento del 30% per l’inventario svolto in domenica a negozio chiuso discende da un’intesa raggiunta nel 2003/2004 dalla Commissione Paritetica del precedente CIA COIN. L’argomento non era stato oggetto della trattativa ed è stato evidenziato durante le assemblee di consultazione. Non si è trovato un punto di sintesi tra la nostra posizione (richiesta di applicare le medesime maggiorazioni per il lavoro domenicale) e quella dell’azienda (mantenere immutata la situazione in virtù dei maggiori costi introdotti con la richiesta della maggiorazione per il lavoro festivo). Si è quindi accolta una formulazione che prevede la maggiorazione del 40% a partire dal 1 giugno 2015.

Definito il nuovo Contratto Integrativo, è necessario dare immediato avvio alla sua gestione a partire dal confronto che ci deve vedere coinvolti in tutti i punti vendita e territori nel mese di maggio per la programmazione del lavoro domenicale.
Anche per effetto di questo passaggio fondamentale, la decorrenza dei capitoli del CIA relativi al lavoro domenicale e festivo sono posticipati al 1 giugno 2013 con la condizione, valevole solo per l’anno in corso, di una programmazione di 45 domeniche per i lavoratori con obbligo alla prestazione in contratto individuale.
Resta invariata al 1 maggio 2013 la decorrenza di tutti gli altri istituti del CIA.

A questo sopra si aggiunge il lavoro di completamento di tutti gli altri obiettivi a partire dalla costituzione della commissione per il salario variabile, della commissione sperimentale sull’organizzazione del lavoro, della commissione pari opportunità.

Nel ringraziare tutte le strutture, le delegate e i delegati per il contributo e l’impegno dato durante tutta la difficile trattativa e per lo svolgimento e i risultati della consultazione, vi comunicheremo a breve le modalità e il calendario dei prossimi appuntamenti.

p. la Filcams Cgil Nazionale
M. Grazia Gabrielli