Category Archives: CAMST

Roma, 22 gennaio 2018


Testo unitario

il 17 gennaio u.s. a Roma si è definita l’armonizzazione dei trattamenti economico retributivi dei lavoratori e lavoratrici oggetto della procedura ex art. 47 L. 428/90 avviata il 20 febbraio 2017 tra il Gruppo Argenta e CAMST Vending. In allegato il verbale di accordo cui si rinvia per i dettagli.

Dati gli ultimi sviluppi relativi all’acquisizione del pacchetto di proprietà di Argenta da parte di Selecta, primario attore del settore del vending, l’incontro è stato anche occasione per anticipare la richiesta da parte delle OO.SS. nazionali di un incontro per l’esercizio dei diritti di informazione, cui daremo successiva comunicazione.

p. la Filcams Cgil Nazionale
M. Mensi

Roma, 7 dicembre 2017

Testo Unitario

Lo scorso 27.11 u.s. a Roma si è tenuto il preannunciato incontro di cui alla nostra precedente circolare relativa alla procedura ex legge art. 47 L. 428/90 tra Gruppo Argenta SpA e CAMST Vending.

L’azienda ha dichiarato che la popolazione aziendale soggetta alla procedura, rimasta in forza alla data dell’incontro, è composta da 51 lavorator* e, in sintesi sono stati proposti i seguenti principi utili per una possibile armonizzazione dei trattamenti economico-retributivi:

·Inquadramento degli Addetti al caricamento al 5 livello;
·Mantenimento delle indennità di maneggio denaro o di altra tipologia ad oggi in essere;
·Mantenimento della c.d. "Indennità di Non Limite Orario" come voce a sé stante (rif. art. 2 Integrativo CAMST)
·Mantenimento delle altre voci riguardanti i contratti integrativi in essere;
·Sostanziale equivalenza tra le voci dei ROL e dei permessi retribuiti;
·Mantenimento delle anzianità di lavoro
·Scatti di anzianità, mantenimento degli scatti maturati e progressione fino ai dieci previsti dal CCNL commercio TDS; qualora il/la lavorat* abbia già raggiunto il massimo degli scatti di anzianità raggiungibili con il CCNL di provenienza, dopo tre anni dalla data dell’operazione societaria, inizia l’erogazione dei rimanenti quattro scatti di anzianità;
·Le maggiori differenze tabellari tra CCNL e coloro che hanno un superminimo assorbibile CAMST, vengono assorbite o in presenza di superminimo non assorbibile, viene imputato a incremento.
·Riconoscimento del valore economico risultante dagli integrativi territoriali (per una platea di circa 21 persone) con due proposte:
·opzione A) mantenimento di una voce a sè stante per i successivi 12 mesi e successiva definizione;
·opzione B) mantenimento della voce quale superminimo assorbibile
·Presenza di sette persone (di cui non è stato dato dettaglio) che con l’armonizzazione presentano una perdita salariale che verrebbe compensata con la concessione di una card elettronica per l’utilizzo della mensa diffusa per un valore di 5,29€
·Decadimento di tutti i trattamenti mensa concessi da CAMST a tutta la platea de* lavorator*

    Ne è conseguita un’approfondita discussione, favorita anche dalla presenza delle rappresentanze sindacali e dalle strutture presenti, al termine del quale si sono palesate delle riflessioni dubbiose sugli inquadramenti.

    Si è richiesto per cui all’azienda, il rinvio della riunione alla data del prossimo 17 gennaio 2018 alle ore 11:00 a Roma in via dei Mille 56 presso la sede nazionale di FISASCAT nazionale.

    Si invitano le strutture territoriali a inviare in tempo utile alle Scriventi, eventuali osservazioni utili.

    p. la Filcams Cgil Nazionale
    M. Mensi

    Roma 06/03/2017

    Testo unitario

    Si invia in allegato copia del verbale di incontro di cui in oggetto, alla cui lettura si rinvia per i dettagli del caso.
    Le parti hanno concordato di rincontrarsi entro giugno 2017 per la definizione puntuale dell’armonizzazione tra i CCNL Turismo e CCNL Commercio (Confcommercio), nelle cui more ai lavoratori e lavoratrici del ramo di azienda Camst vending, continueranno ad essere applicate le stesse condizioni contrattuali di provenienza (CCNL Turismo e i diversi Contratti Integrativi).
    Sono state nel contempo accolte una serie di richieste lato sindacale quali:
    Possibilità di erogazione di un conguaglio al momento dell’armonizzazione, qualora il trattamento che sarà concordato presenti differenze economico retributive a favore del lavorator*;
    Riconoscimento degli aumenti contrattuali derivanti da eventuale rinnovo del CCNL Turismo;
    proroga dei contratti di lavoro a tempo determinato in scadenza;
    Poichè con la nuova organizzazione del lavoro del Gruppo Argenta è molto probabile che vi sia un incremento delle attività che interessano i lavorator* oggetto della procedura, si è proposto che venga valutata la trasformazione dei contratti part time in full time, laddove incontri il favore del lavoratore.

    P.Filcams CGIL Nazionale
    Massimo Mensi

    Link Correlati
         Verbale di Incontro