Castorama Italia, Accordo premio di risultato 30/10/2002

VERBALE DI ACCORDO CASTORAMA ITALIA SPA

Il giorno 30 ottobre 2002 si sono incontrati i rappresentanti di Castorama Italia spa con i rappresentanti nazionali, regionali e territoriali delle OOSS, Filcams Fisascat e Uiltucs, unitamente con una rappresentanza delle rsa/rsu dei vari negozi.

PREMIO DI RISULTATO PER L’ANNO 2002
Le parti concordano che il Premio di Risultato sarà così articolato:

MARGINE DI PDV
Risultato sul budget
Euro
70% 200,00
80% 250,00
90% 300,00
95% 350,00
100% 400,00
105% 450,00
110% 500,00
115% 600,00
120% 700,00

DEMARQUE Euro
-0,1 100,00
-0,2 150,00
-0,3 200,00
-0,4 250,00
<1,6 300,00
<1,7 250,00
<1,8 200,00
<1,9 150,00
CARRELLO MEDIO Euro
Mantenimento a.p. 100,00
+2,5% 150,00
+3,5% 200,00
+5% 250,00

Per i 3 PDV migliori 300,00 €

Qualora il premio di risultato del PDV sia inferiore a quanto erogabile sulla base del risultato aziendale (fatturato generale a magazzini costanti), sarà erogato l’importo corrispondente alla tabella sotto riportata:

Fatturato generale* Euro
Mantenimento a.p. 400,00
> inflazione 450,00
> 5% 517,00
> 10% 700,00
> 15% 1.000,00

Il PdR sarà anticipato in occasione della retribuzione del mese di novembre 2002 per un importo di € 400,00.

Il saldo sarà erogato con la retribuzione del mese di marzo 2003.

I dipendenti della sede o altra ubicazione, riceveranno il PdR sulla base della media aziendale.

I dipendenti dei PdV aperti in corso d’anno, riceveranno il PdR sulla base della media aziendale rapportata ai mesi di apertura.

p. Castorama Italia

p. le OO.SS.