CASSA INTEGRAZIONE: L’ANALISI DELLA CGIL DEI PRIMI MESI DELL’ANNO

24/08/2009

24 Agosto 2009

La Cgil presenta l’analisi sulle ore di cassa integrazione che hanno coinvolto circa 770mila lavoratori nei primi sei mesi dell’anno

Secondo l’Osservatorio CIG del Dipartimento settori produttivi della CGIL sono circa 770 mila i lavoratori che nei primi sei mesi del 2009 sono stati coinvolti in procedure di cassa integrazione guadagni. L’analisi, su dati INPS, mette in evidenzia alcuni particolari del periodo compreso tra gennaio e giugno.
Tra i settori più coinvolti la meccanica, poi gli edili, i chimici ed infine i tessili.
Tra le Regioni più provate, invece, in testa, purtroppo, c’è l’Abruzzo, che, colpita anche dal terremoto, registra il balzo più ampio: +551,58%; seguono Piemonte con +463,23%, l’Emilia Romagna con +438,27% e la Lombardia con +424,55%.
La Cgil, come più volte richiesto, propone di allungare il periodo di CIG ordinaria dalle 52 alle 104 settimane: “una scelta necessaria, per consentire una copertura più lunga ai lavoratori ed una opportunità di ripresa per le aziende”.