CASSA INTEGRAZIONE A ROTAZIONE PER I DIPENDENTI DELLA CDC POINT SPA

23/06/2009

Cassa integrazione a rotazione per i dipendenti della CDC point spa

Maggiore commercializzazione dei prodotti a marchio proprio, apertura di nuovi Cash & Carry e una ristrutturazione interna per la CDC point spa, una società che da più di 20 anni opera sul mercato dell’Information and Commincation Technology (ICT).
La contrazione dei consumi dovuta e il perdurare della crisi economica, sono i due fattori che hanno costretto la società alla definizione di un nuovo piano industriale per migliorare il proprio posizionamento competitivo ed invertire l’attuale sfavorevole andamento delle vendite.
Presso la sede del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, i delegati di CDC point S.p.A. ed i rappresentanti delle organizzazioni dei lavoratori si sono incontrati il 26 maggio scorso per definire la modalità e la tempistica della Cassa Integrazione Guadagni Straordinari che coinvolgerà 280 lavoratori.
L’accordo prevede la Cigs a rotazione, circa 150 lavoratori subiranno una riduzione d’orario a singole giornate durante la settimana, con un massimo di 7 giorni di sospensione al mese pro capite, prima della sospensione, i lavoratori usufruiranno delle ferie e dei permessi arretrati così da diminuire il numero delle giornate di sospensione.
Nell’accordo è prevista anche la possibilità di ricorre alla mobilità per permettere il raggiungimento dei requisiti pensionistici, a richiesta dei lavoratori. In base alla raccolta di tali richieste verrà attivata una procedura specifica.