Caserta. Us Navy: in prefettura gli operai delle pulizie

23/03/2006
    mercoled� 22 marzo 2006

    LA PROTESTA ALLA BASE DI GRICIGNANO

    Us Navy, in prefettura gli operai delle pulizie

      ENZO MULIERI

      Da venti giorni guardano con preoccupazione al loro futuro i 25 lavoratori della New Stars societ� di servizio operante presso l’Us Navy di Gricignano. Si ritrovano in una condizione di estrema precariet�, non sono neanche sicuri circa il regolare pagamento delle spettanze. Ma da domani la situazione potrebbe segnare una svolta, dal momento che � stato convocato per il pomeriggio un tavolo di confronto alla Prefettura di Caserta, alla presenza della propriet�, che ha rilevato dal primo marzo l’appalto dell’ex Omnia C., della stessa Direzione della base Nato. E si tratter� di un passaggio importante, forse decisivo, soprattutto se metter� in risalto le tante contraddizioni di una vicenda tutta legata alla mancata applicazione del Ccnl. Ma per arrivare all’appuntamento di domani � stato necessario ricorrere all’iniziativa di lotta piu dura, quella che � stata messa in scena ieri mattina nel capoluogo, con le lavoratrici che hanno bloccato le vie d’accesso al palazzo di Governo , nella centrale Piazza Vanvitelli. Dopo avere deposto bandiere e striscioni, hanno sollecitato l’intervento delle istituzioni, nella considerazione che le loro richieste non erano state tenute nel debito conto. �Fino ad ieri avevamo avuto ascolto solo presso il sindaco di Gricignano Lettieri -dice il rappresentante sindacale Matteo Tozzi- per il resto silenzio assoluto�.

      Come sempre accade in questi casi il presidio ha comportato notevoli intralci alla circolazione, soltanto l’incontro con la rappresentante del Prefetto, dottoressa Macchiarella, cosi come la notizia della ripresa del confronto hanno indotto le maestranze a pi� miti consigli. �Secondo noi –ha considerato Pasquale Campanile segretario Filcams- il passaggio da una ditta all’altra non puo costituire un pretesto per cancellare le piu elementari garanzie�. Ed il nodo � di grande attualit�, dal momento che sempre piu frequentemente al contratto nazionale si cerca di sostituire accordi di piu stretto interesse territoriale�.