CARREFOUR, SIGLATO UN PROTOCOLLO DI INTENTI

20/12/2012

20 dicembre 2012

Carrefour, siglato un protocollo di intenti

Il giorno 19 dicembre in Roma si è svolto l’incontro con Carrefour Italia finalizzato a dare soluzione al rinnovo del contratto integrativo aziendale, dopo la proclamazione di sciopero per contrastare le inaccettabili posizioni aziendali soprattutto in materia di malattia, salario fisso aziendale e sospensione del contratto integrativo nei punti vendita critici.

Il negoziato ha determinato la possibilità di sottoscrivere un protocollo di intenti utili al rinnovo del contratto integrativo e che fornisce risposte agli obbiettivi fissati nel documento contenente le proposte sindacali.

È stato definito un percorso condiviso, che prevede: il ripristino del contratto aziendale, la proroga a tutto il febbraio 2013 dell’attuale Contratto integrativo aziendale e la redazione di un’ipotesi di accordo e conseguente consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori che dovrebbe portare alla sottoscrizione del rinnovo del contratto entro tale data.


“Il protocollo d’intenti non è privo di criticità” afferma la Filcams Cgil, “ma ha sostanzialmente modificato molte delle posizioni aziendali. In una valutazione complessiva anche per il contesto in cui si è sviluppata la trattativa, si è ritenuto, quello raggiunto, l’equilibrio possibile al momento.”

È stata quindi concordata la revoca dello sciopero previsto per il prossimo 22 Dicembre.