Carrefour, GS, esito incontro 15/11/2000

      Roma, 20 Novembre 2000

      Oggetto: Carrefour-GS : Esito
      incontro 15-11-2000.

      Cari amici e compagni,

      il 15 novembre u.s. ha avuto luogo l’incontro tra le Segreterie Nazionali e le Strutture Regionali e Territoriali interessate con i responsabili del Gruppo Carrefour – GS.

      Durante tale incontro sono stati affrontati in particolare i temi riguardanti:

      Il resoconto del Piano di azionariato del Gruppo, che ha visto in Italia l’adesione dell’83% dei dipendenti, posizionando percentualmente le adesioni al secondo posto a livello mondiale ed al primo posto in Europa.

      Occorre notare inoltre che il 99 % dei dipendenti ha utilizzato l’accordo sindacale sottoscritto in data 12 settembre u.s. che ha consentito di chiedere l’anticipazione di una quota di TFR per accedere al piano di azionariato: questa ulteriore riflessione conferma l’opportunità fornita dall’intesa chiesta dalle Organizzazioni Sindacali all’azienda.

      La presentazione del nuovo assetto del gruppo, nell’ambito della integrazione progressiva delle strutture Carrefour – GS. Lo schema del nuovo assetto (che verrà inviato nei prossimi giorni via posta alle Strutture interessate) prevede alcune nuove responsabilità all’interno del gruppo.

      E’ stata inoltre confermata la volontà del Gruppo di procedere ulteriormente in una politica di sviluppo, soprattutto al SUD.

      Previdenza Integrativa: facendo seguito all’intesa del 12 settembre , l’azienda si e’ impegnata a consegnare ai lavoratori del Gruppo, con la busta paga del mese di novembre, un estratto delle vigenti norme contrattuali per l’adesione al Fondo di Previdenza Complementare FON.TE (settore del Terziario, Turismo, Servizi) che presto raggiungerà le prime 10.000 preadesioni che consentiranno l’avvio formale dell’attività del Fondo stesso.

      p. La Filcams-Cgil p. La Fisascat-Cisl p. La Uiltucs-Uil
      (Romeo) (Raineri) (Rodilosso)