CARREFOUR E PAM: SCIOPERANO I DIPENDENTI

25/03/2010

25 Marzo 2010

Carrefour e Pam: scioperano i dipendenti

Le lavoratrici e i lavoratori di Carrefour e Pam continuano a protestare. La storia dei due grandi marchi della grande distribuzione, è simile: prima la disdetta unilaterale del contratto integrativo aziendale, poi l’interruzione della trattativa per il rinnovo.
Nonostante le iniziative messe in campo nei mesi passati, le aziende sono rimaste sulle proprie posizioni senza accennare a nessuna apertura verso le organizzazioni sindacali.
È per questo che proseguono gli scioperi. Daranno il via prima di Pasqua, i lavoratori di Carrefour. Per venerdì 2 aprile Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil hanno proclamato una giornata di sciopero e di mobilitazione che vedrà tutti i dipendenti del gruppo Carrefour, Gs e Diperdì riunirsi, dalle ore 10, in due presidi: uno a Milano, davanti l’ipermercato Carrefour di Assago e l’altro a Roma presso il Centro Commerciale Cinecittà2.
Dopo Pasqua sarà il turno dei dipendenti Pam che sciopereranno il 6 aprile prossimo, ma in questo caso, si riuniranno in un presidio a SPINEA dove ha sede l’azienda.