CARREFOUR CEDE ALCUNI PUNTI VENDITA DELLA PUGLIA E DELLA BASILICATA A COOP ESTENSE

12/08/2009

12 Agosto 2009

Carrefour cede alcuni punti vendita della Puglia e della Basilicata a Coop estense

Continuano le difficoltà per i dipendenti di Carrefour, dopo la disdetta del contratto integrativo. L’azienda ha, infatti, comunicato la cessione dei punti vendita di Bari Pasteur, Brindisi e Matera, a Coop Estense, che, a sua volta, li darà in affitto ad Apulia Supermercati, con il conseguente passaggio anche dei lavoratori. Anche se l’obiettivo primario della Cooperativa è quello di consolidare la propria presenza al Sud, con questa operazione potrebbe salvare anche i posti di lavoro degli ipermercati ex Carrefour.
Dopo la presentazione di un piano aziendale di rilancio della durata di tre anni, le organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e l’azienda hanno discusso sugli effetti dell’operazione sul piano occupazionale stabilendo le misure da adottare per limitare l’impatto sociale.
Per il personale in esubero, che sarà concordato e definito congiuntamente tenendo conto di eventuali richieste di mobilità volontaria, è prevista una Cassa Integrazione guadagni straordinaria, funzionale alla realizzazione del modello organizzativo presentato.
Inoltre, la nuova azienda Apulia, in collaborazione con il gruppo Estense, e sempre dopo un confronto con le OOSS, avvierà un progetto di formazione per offrire al maggior numero di persone opportunità di aggiornamento professionale e, successivamente, proporre un eventuale reimpiego nella rete vendita Coop Estense.

Al momento del passaggio alle dipendenze dirette di Apulia ai lavoratori degli ipermercati di Bari via Pasteur, Brindisi e Matera verranno applicati il CCNL della distribuzione cooperativa e il contratto integrativo aziendale di Coop Estense, in sostituzione integrale ed immediata del CCNL del Terziario e del contratto integrativo aziendale di Carrefour.
Il passaggio effettivo ad Apulia sarà per Brindisi dal 21 settembre 2009, per Matera dal 12 ottobre 2009 e per Bari viale Pasteur dal 26 ottobre 2009.