Carabinieri e questura Pulizie, stipendi in ritardo

07/07/2010

TRENTO— Nuovo ritardo nel pagamento dello stipendio per le lavoratrici dell’impresa di pulizie Italia quality service, che lavorano nella caserma dei carabinieri di Trento e in questura. A loro manca ancora la retribuzione di maggio. Il caso è sollevato da Francesca Vespa per la Uil trasporti e servizi, e da Alda Tassainer per la Filcams Cgil. «La causa di questi disagi— dicono— è l’aggiudicazione degli appalti al massimo ribasso. È incivile e umiliante che una lavoratrice per far fronte al pagamento di alcune rate sia stata costretta, a causa della superficialità della ditta, a rivolgersi al proprio sindacato per avere un prestito».