Cantarella: contratti, pronti a discutere

29/05/2001





    «Tenendo conto delle compatibilità»

    Cantarella: contratti, pronti a discutere
    TORINO «Chiudere i contratti, nel rispetto delle compatibilità». È di Paolo Cantarella, a.d. della Fiat, il nuovo appello ai sindacati per «tornare serenamente a discutere attorno a un tavolo» il problema del rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici. «Noi — ha spiegato Cantarella — non facciamo la guerra ai sindacati. Siamo per la trattativa. Naturalmente nel rispetto delle regole del gioco e della compatibilità economica delle imprese».
    L’invito al dialogo sociale è stato rilanciato anche dal presidente di Confindustria Antonio D’Amato: va evitato ogni inquinamento politico del confronto, ha detto il leader degli industriali.
    Oggi, intanto, la Cgil riunisce il direttivo per confrontarsi su fisco, pensioni, salari e lavoro.
    Martedì 29 Maggio 2001
 
|

Copyright © 2000 24 ORE.com. Tutti i diritti riservati