Canon, rinnovato il contratto integrativo aziendale

15/07/2016

È stato siglato, dopo più di un anno di trattativa, il nuovo contratto integrativo per i 1000 dipendenti Canon Italia.
Un confronto lungo e impegnativo che ha ripreso la contrattazione aziendale ferma ormai da più di 10 anni, il rinnovo, avviene dopo l’armonizzazione di 3 diversi Contratti Nazionali.

“Il testo contrattuale ora vigente ci mette nella condizione di guardare alle prossime contrattazioni in un quadro di ritrovate certezze sia per quando riguarda i diritti che le tutele sindacali” è quanto afferma Danilo Lelli che ha seguito le trattative Canon per la Filcams Cgil.
Tra i punti importanti dell’intesa, la valorizzazione della formazione e del capitolo relativo alla salute e sicurezza; la possibilità di assentarsi per indisposizione senza certificato medico per 5 gg annui e la disponibilità di 40 ore annuo per visite mediche. Stesso trattamento in caso di gravidanza e assistenza ; il trattamento di malattia è integrato al 100 % dal 4* al 20* giorno.
È stato istituito il premio di risultato con l’impegno a discutere in prossimi incontri di Welfare aziendale e le parti si sono impegnate a regolamentare, in un tempo definito, il telelavoro e lavoratori remoti. Inoltre è stato aggiornato il sistema di relazioni e di agibilità sindacali.
Dopo la pausa estiva verranno indette elezioni per il rinnovo delle Rsu.

Accordo Integrativo Aziendale