Campania:La grande distribuzione si allarga

09/05/2005
      SUD
    domenica 8 maggio 2005

    CAMPANIA – pagina 4

    COMMERCIO • Tra le iniziative in cantiere un Ipercoop a Benevento Auchan va a Napoli Est, Nola e Giugliano
    La grande distribuzione si allarga

      Entro il 2008 apriranno 30 strutture: investimenti per 1,5 miliardi e migliaia di posti

        Nei prossimi tre anni 1,5 miliardi spalmati nella grande distribuzione.
        È il totale, molto prudenziale, degli investimenti previsti per la realizzazione di centri commerciali in Campania fino al 2008. Risultano infatti almeno 30 nuovi insediamenti in tutta la Regione, ma soltanto per poco più della metà di essi è conosciuto l’ammontare degli investimenti. Investimenti più che consistenti visto che, negli ultimi anni, la Campania è risultata tra le regioni più dinamiche sotto il profilo delle vendite nella grande distribuzione, accentuando l’interesse degli imprenditori.

        Il cda di Ipercoop, per esempio, ha predisposto, fino al 2008, investimenti che superano i 118 milioni per la realizzazione di quattro punti vendita, di cui uno a Benevento, unica città campana nella quale non è ancora presente il gruppo toscano, con un ritorno occupazionale ( diretto e indotto) di 1.500 unità. Scelte strategiche dettate dalla crescita del fatturato campano che, nel 2004, ha sfiorato i 150 milioni, pari al 17% della quota nazionale.

        Partendo dall’area orientale di Napoli, 1.000 persone troveranno lavoro grazie alla società Rinasamento e al Gruppo Auchan che investiranno 220 milioni nei prossimi 12 mesi.

        Risanamento riqualificherà l’ex Feltrinelli Agip trasformandola in una galleria commerciale, sperimentando anche iniziative dedicate al turismo e al tempo libero. Operazione di riqualificazione anche per il secondo progetto, promosso dal Gruppo Menarini di Bologna che procederà ad una riconversione per la creazione di un centro commerciale della catena Auchan.

        Nell’area afragolese, accanto ad Ipercoop, Mandi e Unieuro, è previsto un nuovo parco commerciale: 100 milioni investiti e completamento entro la fine dell’anno. Nuovo borgo commerciale, entro il 2006, anche nei pressi di Ikea, nelle località Cantariello e Marchesa: 50 milioni e 300 nuovi occupati. Tra i soggetti promotori, la Enne Immobiliare. A Casoria, collegata a Carrefour, una struttura commerciale e di fitness che ha già ottenuto l’ok sotto il profilo urbanistico. 30 milioni investiti e apertura entro il 2007.

        Proseguendo lungo l’asse che conduce alla zona flegrea, tre gli interventi tra Arzano, Giugliano e Quarto con un importo di spesa globale che raggiunge 270 miloni. Ad Arzano, l’ex Feltrinelli diventerà un centro di bricolage.

        Un park retail del Gruppo Auchan sorgerà, invece, a Giugliano. La struttura, che aprirà le porte alla clientela nel 2006 e occuperà circa 1.000 persone, sarà realizzata con più di 300 miliardi delle vecchie lire. Sempre Auchan gestirà a Nola il centro commerciale Vulcano. Uguale l’investimento, uguale il numero degli occupati, uguali i tempi per la chiusura dei cantieri. Infine, nel parco commerciale di Quarto saranno spesi circa 100 milioni entro il 2006.

        A Caserta diminuisce il numero degli interventi ma l’importo complessivo degli investimenti resta considerevole: 255 milioni per tre centri commerciali. Il Medì di Teverola è appena stato ultimato ed è un’ampia struttura che vanta più di 200 negozi. A Vitulazio, la Diormas srl completerà, in 18 mesi, un centro commerciale integrato che sarà anche luogo d’intrattenimento. Il terzo progetto, il più ambizioso, è quello di Marcianise: accanto al parco alimentare Carrefour, all’uscita di Caserta Sud, sorgerà " Capri 2", il primo Outlet campano grandi firme: 200 mila mq, 200 milioni investiti, 1.300 posti di lavoro, in una mega struttura che si propone di ricostruire e simulare le strade dello shopping caprese.

        Ricchi anche i progetti salernitani: tra questi, la delocalizzazione degli stabilimenti della Mcm, farà spazio ad un nuovo borgo commerciale realizzato con un impiego di 200 milioni. Nuovo Ipermercato Carrefour a Pontecagnano: 100 milioni, 80 negozi e, per chi ama il tempo libero, anche un multicinema. Da Salerno a Benevento, con un punto vendita Conad, promosso dal Gruppo Moccia e un insediamento del gruppo Zamparini.

        Entrambi saranno realizzati entro il 2006. A Montesarchio, invece, la Asocentro, realizzerà una galleria con 20 negozi.

        Che in numeri, in totale, vuol dire 550 nuovi occupati e 105 milioni investiti. In coda, Avellino. " Solo" 40 milioni per l’apertura di un punto Despar.

          In espansione
          Alcune cifre degli investimenti della grande distribuzione in Campania

          1,5 miliardi

          Y
          È la quota conosciuta di risorse che finanzieranno nel prossimo triennio una parte dei 30 nuovi centri in via di costruzione in regione

          1.500 unità

          Y
          Ricaduta occupazionale per gli investimenti predisposti da Ipercoop fino al 2008, uno dei quali a Benevento, area ancora scoperta

          270 milioni

          Y
          È l’investimento avviato per tre insediamenti nell’area flegrea: un centro di bricolage, un park retail dell’Auchan e un ipermercato a Quarto

          1.300 unità
          Y Sono i posti di lavoro del primo outlet locale dedicato alle grandi firme, previsto a Marcianise e che riprodurrà le stradine di Capri