CAMPAGNA ‘ORO ROSSO’: IMPRENDITORE AGGREDISCE 30 SINDACALISTI

08/08/2009

8 agosto 2009

Campagna ‘Oro Rosso’

Imprenditore aggredisce 30 sindacalisti durante l’iniziativa che vuole contrastare il lavoro nero nelle campagne pugliesi

Durante la Campagna Oro Rosso organizzata dalla Flai per contrastare il lavoro nero nelle campagne pugliesi, un imprenditore di Sannicandro Garganico ha aggredito e minacciato 30 sindacalisti che erano stati autorizzati dal figlio a distribuire tabelle paga e materiale sindacale a 20 rumeni che stavano raccogliendo pomodori a 3,00 Euro a cassone (pari di 300 Kg). L’imprenditore con il carrello ha tentato di speronare una macchina del sindacato e più volte ha minacciato di scagliare pietre contro i sindacalisti, solo l’intervento dei carabinieri ha fatto desistere il proprietario da ulteriori azioni violente.

Fortunatamente senza conseguenze drammatiche, l’aggressione testimonia il clima contrario a chi, sindacalisti e lavoratori, vuole combattere per i diritti contrattuali e legali.