Camere di commercio, 5 aprile convegno Cgil

04/04/2016

Il futuro del sistema delle Camere di commercio. Sarà questo il tema al centro dell’iniziativa, promossa dalla Cgil, in programma il 5 aprile a Roma presso la sede nazionale del sindacato in corso d’Italia 25 a partire dalle ore 10. Con questa iniziativa “la Cgil – spiega – si propone di discutere la situazione e le prospettive di un sistema importante per lo sviluppo industriale a livello territoriale, quale è quello delle Camere di Commercio Industria, Artigianato, Agricoltura”. Una realtà della Pubblica amministrazione che vede circa diecimila addetti, pubblici e privati, coinvolti nel sistema camerale, fatto anche di società speciali e partecipate direttamente ed indirettamente.

I provvedimenti già presi dal governo, e quelli in via di definizione, secondo il sindacato guidato da Susanna Camusso, “vanno a incidere sulla presenza territoriale delle Camere di Commercio e del suo sistema organizzativo, sulle risorse ad esse destinate, sui livelli dei servizi per le imprese creando una situazione di incertezza per il futuro di tanti lavoratori, di una parte qualificata della pubblica amministrazione e delle imprese ad essa collegata”.

Questi quindi i temi al centro dell’iniziativa di domani, presieduta dal responsabile dei Settori Pubblici, Michele Gentile, e che vedrà un’introduzione affidata al segretario nazionale della Fp Cgil, Federico Bozzanca. Interverranno poi: Cesare Damiano (presidente commissione Lavoro della Camera dei Deputati), Marco Da Villa (commissione Attività produttive della Camera dei Deputati), Lara Ricciatti (commissione Attività produttive Camera dei Deputati) e Giorgio Pagliari (commissione Affari costituzionali del Senato della Repubblica). Parteciperanno, inoltre, e interverranno, delegati e strutture di categoria coinvolti nel sistema delle Camere di commercio. Le conclusioni saranno affidate al segretario confederale della Cgil, Fabrizio Solari.

(Rassegna.it)