CALO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO

31/08/2009

31 Agosto 2009

Calo delle vendite al dettaglio

Dopo il lieve recupero registrato a maggio, i tecnici dell’Istat segnalano una nuova diminuzione delle vendite al dettaglio nel mese di giugno, meno lo 0,4%.
Differente la situazione tra la grande distribuzione e i piccoli rivenditori: per i primi le vendite di prodotti alimentari sono aumentate dello 0,6% rispetto a giugno 2008, mentre sono rimaste invariate quelle di prodotti non alimentari. Variazioni negative per entrambe le componenti, invece, nelle imprese operanti su piccole superfici (-2,3% per gli alimentari, -1,3% per i non alimentari).
A giugno 2009 tutte le tipologie della grande distribuzioni hanno segnato variazioni tendenziali positive, con l’eccezione degli ipermercati, che hanno registrato una flessione dello 0,4%. L’incremento su base annua più ampio ha riguardato gli esercizi non specializzati a prevalenza non alimentare (+2,4%). Bene anche i discount, che hanno segnato un incremento delle vendite del 2,1% rispetto a un anno fa.