Calcolo della retribuzione oraria del lavoratore in contratto di somministrazione

Calcolo della retribuzione oraria
La retribuzione del lavoratore in contratto di somministrazione non può essere inferiore a quella percepita dal dipendente fisso dell’impresa utilizzatrice. E’ erogata sulla base delle ore lavorate. Pertanto nel contratto di prestazione saranno indicati i riferimenti ai contratti collettivi nazionali di categoria e aziendali, ma anche l’importo orario della retribuzione che si calcola nel modo seguente:

Paga base + contingenza +EdR+ terzi elementi +salario aziendale
—————————————————–
Divisore orario previsto dal CCNL dell’impresa utilizzatrice

Ad esempio:
retribuzione oraria di un lavoratore del commercio di 4^ livello

(Paga base + contingenza+ terzo elemento)

1.137,63 Euro
————— =6,77 lordi ora
168