B&S, esito incontro curatore fallimentare 27/04/2011

Roma 29 aprile 2011

Oggetto: esito incontro curatore fallimentare B&S

TESTO UNITARIO

Come comunicato precedentemente, avevamo richiesto un incontro urgente al Dott. De Sancris, curatore fallimentare di B&S, per avere informazioni e discutere sul percorso da intraprendere a tutela dei lavoratori.
Abbiamo ricevuto la convocazione per il giorno 27 aprile con un anticipo di sole 48 ore. Non è stato, perciò, possibile convocare strutture e/o delegati, ma data la gravità della situazione, abbiamo ritenuto opportuno confermare l’incontro.

Abbiamo esposto la situazione e richiesto che si provvedesse subito a revocare il contratto do affitto per poter, in tempi brevi, accedere alla Cigs per tutti i lavoratori. Abbiamo sottoscritto il verbale di riunione che trovate in allegato, con cui il curatore fallimentare si impegna a revocare il contratto di affitto a partire dal 01 maggio, ed a richiedere tempestivamente l’intervento della Cigs.

Per quanto riguarda la Cigs già attivata da Panmedia, sarà il curatore fallimentare della stessa a dover richiedere la modifica della causale, fino alla data di cessazione del contratto di affitto. Pertanto, i lavoratori già sospesi da Panmedia, usufruiranno di ulteriori 12 mesi di Cigs a partire dalla data di revoca del contratto di affitto.

M2 – M1:

L’amministratore di M1 ha inviato le lettere di licenziamento. Dato che sono solo 5, è necessario verificare se legalmente è possibile intervenire.
M2 ha inviato già all’inizio di aprile la procedura di mobilità. Ma alla nostra richiesta di incontro, del 14 aprile, non ha mai risposto.
Abbiamo avuto notizie dal Dott. Scicchitano, che nei giorni 15, 16 e 17 maggio si terranno i Cda delle due società, in cui verranno nominati i nuovi amministratori individuati dal Dott. Scicchitano, in quanto detiene la maggioranza delle azioni. Immeditamente dopo chiederemo un incontro per individuare le soluzioni anche per i lavoratori M1 ed M2.

p/FILCAMS Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi