BRUSSELS – CERTIFICATO EUROPEO DELL’ACCONCIATURA: UN UNICO ITER FORMATIVO PROFESSIONALE IN EUROPA

15/04/2009

CERTIFICATO EUROPEO DELL’ACCONCIATURA: UN UNICO ITER FORMATIVO PROFESSIONALE IN EUROPA

Il 9 Marzo scorso si è tenuta a Brussels la riunione della Commissione Europea per il “Dialogo Sociale” sul settore dei Servizi alla Persona ( Working Group Meeting of the Sectoral Social Dialogue Committee on “ Personal Service “ ).
Diversi ed importanti erano i punti all’ordine del giorno, tra i quali quello la definizione di un “Certificato Europeo dell’Acconciatura“, che dovrà essere recepito dai Paesi Membri, sempre in accordo con le proprie priorità ed esigenze Nazionali.
Un passo determinante per raggiungere questo obbiettivo venne realizzato a Bari il 21 e 22 ottobre del 2007 nel corso del Simposio Europeo sull’evoluzione della Formazione professionale dell’acconciatore nei Paesi del Mediterraneo.
In quell’occasione le Associazioni Coiffure EU, che raggruppano le Confederazioni Imprenditoriali degli acconciatori attive negli stati membri dell’Unione Europea e Uni Europa Hair & Beauty la Confederazione Europea delle Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori acconciatori ( tra cui la FILCAMS-CGIL ), hanno siglato un accordo denominato la “Carta di Bari“, che esprime il reciproco impegno a perfezionare un unico iter formativo professionale per costruire un unico modello di qualifica professionale per l’Europa.
Un altro importante punto in discussione, su cui la commissione sta lavorando, riguarda le tematiche inerenti Lavoro e Sicurezza (Health and safety — the Osnabruck inventory project).
Su questo progetto vi è un gruppo di lavoro che predisporrà alcuni documenti integrativi ed un calendario di lavori; mentre specificatamente “sull’ambiente di lavoro” le associazione datoriali faranno pervenire alla commissione documenti aggiuntivi contenenti integrazioni e modifiche ai testi esistenti.
Il Lavoro della Commissione, così come è emerso nel corso della riunione, è ormai in dirittura d’arrivo e non dovrebbe trascorrere molto tempo per la definizione dell’intero progetto.