“Brevi” Viacom in rosso, vende Blockbuster

11/02/2004

AdTech Ad




MFMF Milano Finanza/The Wall Street Journal Europe
Numero
029, pag. 14 del 11-02-2004
di Martin Peers

Viacom in rosso, vende Blockbuster

NEW YORK – Viacom ha riportato utili trimestrali in forte calo, a causa dei minori profitti della divisione radiofonica e televisiva. La società ha anche confermato il progetto di vendere la quota dell’81% circa che detiene nella catena di noleggio di video Blockbuster.

La società di entertainment ha riportato una perdita di 385,4 milioni di dollari, pari a 22 centesimi per azione, contro un utile di 652,4 milioni dell’anno precedente.

Il fatturato è cresciuto dell’11%, a 7,5 miliardi.

La perdita è stata causata dalla svalutazione dell’avviamento pari a 1,3 miliardi della divisione Blockbuster, la seconda nel giro di due anni che ha toccato la catena di video noleggio. L’attività si è ridotta nello scorso anno e ulteriori cali sono previsti per quest’anno e Blockbuster è stata costretta a diversificare l’attività. L’incertezza sul futuro del video noleggio ha spinto Viacom a vendere la partecipazione.