“Brevi” Usa: Teenager contro McDonald

22/11/2002

22 novembre 2002

 
 
Pagina 31 – Cronaca
 
 
IN BREVE
Teenager contro McDonald Otto cause per obesità

                      NEW YORK – Hanno fatto causa a McDonald, colpevole di averli fatti diventare obesi senza metterli in guardia dai rischi di hamburger e patatine. Sono otto teen-ager di New York e la causa, la prima di questo tipo, presentata alla Us District Court di Manhattan, ha coinvolto la McDonald e due filiali del Bronx. L´accusa è quella di aver provocato obesità negli adolescenti americani, occultando il contenuto di sodio e di grassi dei cibi. Uno dei ragazzi, Gregory, ha mangiato hamburger regolarmente dall´età di 6 anni ed è arrivato a pesare 200 chili a 15 anni.