“Brevi” Tutti i debiti della Giacomelli

02/10/2003

Corriere Romagna


giovedì 2 ottobre 2003
Edizione di: RIMINI
Tutti i debiti della Giacomelli


RIMINI – Il Gruppo Giacomelli sport, quotato in borsa e da tempo in amministrazione controllata, ha comunicato la situazione mensile al 31 agosto, specificando che “verso il sistema bancario esistono rate di debito scadute e non pagate per un importo complessivo di 58,6 milioni, che i debiti verso fornitori ammontano complessivamente a 223,9 mln. L’intero importo risulta scaduto e non pagato in quanto pregresso alla data di ammissione alla procedura di amministrazione controllata”. La Società ha anche comunicato “di aver sempre provveduto al pagamento delle retribuzioni ai propri dipendenti, mentre risultano scaduti e non pagati debiti fiscali e contributivi inerenti alle retribuzioni per circa 7,4 milioni”. Il cda, ricorda la nota della società, “il 19 settembre, considerata la non utile prosecuzione della procedura di amministrazione controllata, ha deliberato all’unanimità di fare immediato ricorso alla procedura di amministrazione straordinaria; analoghe delibere sono state adottate dalle società operative italiane del Gruppo”. Sulla Giacomelli sono state presentate istanze di fallimento.