“Brevi” Per Caf e sostituti d’imposta i compensi crescono del 2,7%

22/01/2003

              22 gennaio 2003

              notizie in breve

              DICHIARAZIONI
              Per Caf e sostituti d’imposta
              i compensi crescono del 2,7%

              Aumentano i compensi a pratica per i Centri di
              assistenza fiscale e sostituti d’imposta: lo stabilisce il
              decreto 26 novembre 2002 del ministero dell’Economia
              e delle Finanze pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale»
              n.16 del 21 gennaio. L’aumento è pari alla variazione
              dell’inflazione tra il 2000 e il 2001, quindi i Caf
              incasseranno il 2,7% in più a dichiarazione.
              In particolare, il compenso di 13,25 euro spettante ai
              centri di assistenza fiscale (ai sensi dell’articolo 38,
              comma 1 del decreto legislativo 241/97) per ogni 730/2001
              elaborata e trasmessa, è elevato a 13,61 euro. Invece, il
              compenso spettante ai sostituti d’imposta di 10,60 euro è
              aumentato 10,89 euro. Per la predisposizione e
              l’elaborazione delle dichiarazioni in forma congiunta il
              compenso è determinato in misura doppia.