“Brevi” Parmatour: agenzie chiuse per dire no allo smembramento

21/09/2005
    mercoledì 21 settembre 2005

      BREVI

        Scioperi/2

          Parmatour, agenzie chiuse
          per dire no allo smembramento

            Dalle 14 di lunedì e per le intere giornate di ieri e di oggi i lavoratori della Parmatour sono in sciopero in attuazione di un «pacchetto» di 20 ore proclamato da Filcams, Fisascat e Uiltucs a causa delle mancate garanzie di salvaguardia dell’unitarietà dell’azienda e dell’occupazione da parte del Ministero e del commissario straordinario. La sola chiusura, mai smentita, della sede di Parma produrrebbe una perdita di quasi 150 posti di lavoro.

            Domani i lavoratori valuteranno se proseguire con ulteriori azioni di lotta.