“Brevi” La nave di Benetton

27/02/2003


 
GIOVEDÌ, 27 FEBBRAIO 2003
 
Pagina 9 – Esteri
 
IL CASO
 
Nel Golfo per l´esercito inglese
 
La nave di Benetton
 
 
 
 

              MILANO – Nel dibattito italiano sui preparativi bellici fa irruzione il caso "Strada Gigante": una nave italiana che sta trasportando verso il teatro di guerra materiale bellico per conto delle forze armate britanniche. A fare scandalo – secondo Oliviero Diliberto, leader dei Comunisti Italiani – è che la nave sia in parte di proprietà dei Benetton, dinastia dall´immagine storicamente pacifista. "Stradeblu", la compagnia armatrice che possiede la nave, spiega che i Benetton hanno, con la loro «21 Investimenti», una partecipazione in "Stradeblu" minoritaria e "finanziaria", senza coinvolgimento nella gestione. Dalle visure camerali, si scopre però che la partecipazione è del 44,62%. Tra i proprietari della «21 Investimenti», con il 56% dei Benetton c´è anche il 10% della Fininvest di Berlusconi.