“Brevi” Hp-Compaq, accordo sulla ristrutturazione

04/10/2002



              4 OTTOBRE 2002


              ITALIA-LAVORO
              IN BREVE
              Hp-Compaq, accordo sulla ristrutturazione


              Dopo la fusione tra Hp e Compaq, sindacati e azienda hanno raggiunto un accordo sul numero di dipendenti in esubero: sono 201 (sui 2.600 che il gruppo conta in Italia), seguiranno percorsi di riqualificazione per il reinserimento in azienda e in altre società. L’accordo, siglato da Filcams, Fisascat e Uiltucs, prevede la nascita di iniziative imprenditoriali e supporti di accompagnamento alla pensione per l’esodo volontario. Inoltre, saranno ampliati i contratti a tempo parziale e sarà bloccato il turnover. L’azienda ha intenzione di confermare i contratti di formazione lavoro.