“Brevi” Gruppo Metro, accordo per l’integrativo

23/07/2004

          venerdì 23 luglio 2004

          IN BREVE

          Gruppo Metro, accordo per l’integrativo

          Il gruppo Metro, catena di cash & carry che occupa in Italia
          4mila dipendenti in 34 magazzini, e i sindacati (Filcams,
          Fisascat e Uiltucs) hanno firmato il rinnovo del contratti
          integrativo.

          L’intesa prevede l’aumento del premio di pro-duttività
          dagli attuali 930 a 1.300 euro a regime.


          venerdì 23 Luglio 2004

          Metro
          Firmato l’integrativo di gruppo


          Raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto integrativo per i lavoratori del gruppo Metro, la catena di cash and carry che occupa in Italia 4mila persone in 34 magazzini.

          L’intesa, sottoscritta dalle organizzazioni di categoria di Cgil, Cisl e Uil, prevede tra l’altro un aumento da 930 a 1.300 euro del premio annuo di produttività e una riduzione dell’orario di lavoro a 36 ore settimanali.


          23 Luglio 2004

          notiziario

          Contratto per Metro

          Roma Firmato il contratto integrativo per i 4 mila dipendenti italiani del gruppo Metro: una catena di cash&carry, che da noi ha 34 magazzini. L’intesa prevede un aumento di 25 euro mensili per chi accetterà di lavorare 10 sabato l’anno.

          Cresce anche il premio di produttività, dagli attuali 930 a 1300 euro a regime.