“Brevi” Farmacie: col nuovo contratto 90 euro di aumento

12/05/2005
    giovedì 12 maggio 2005

    pagina 12

    Farmacie
    Col nuovo contratto
    90 euro di aumento

      Un incremento salariale di 90 euro e 800 euro di una tantum in due tranche. Questi i contenuti dell’accordo raggiunto per il rinnovo del contratto collettivo nazionale dei 35mila dipendenti delle 16mila farmacie private.

      Gli altri punti qualificanti riguardano il tempo parziale, con la conferma che il lavoro supplementare può essere programmato solo con il consenso del lavoratore.