“Brevi” Commercio, i sindacati attenuano le tensioni

21/06/2004

        sezione: ECONOMIA ITALIANA
        data: 2004-06-20 - pag: 10
        autore:
        IN BREVE

        Commercio, i sindacati attenuano le tensioni

        L’appuntamento è per domani, round decisivo della trattiva per il rinnovo del contratto nazionale del commercio. Un rush finale che vede la divisione dei sindacati confederali e il rischio di firma separata (si veda «Il Sole-24 Ore» di ieri).
        Cisl e Uil disponibili all’intesa mentre la Cgil ha abbandonato la trattiva. «Il negoziato riprende lunedì mattina e mi auguro che si trovi una soluzione», ha auspicato il segretario generale della Cisl, Savino Pezzotta.
        Nessuna volontà di interferire ha chiarito il leader della Cgil, Guglielmo Epifani: «Il problema riguarda i sindacati di categoria e tocca a loro trovare la soluzione». Spera in un ritorno della Filcams Cgil al tavolo delle trattive Luigi Angeletti della Uil che dice: «Non vedo motivi seri per cui anche loro non debbano sottoscrivere un accordo negoziato con noi fino alla fine».