“Brevi” Coin, Vittorio lascia il vertice

31/03/2003

          Sabato 29 Marzo 2003

          dalla finanza
          IMPRESE & DINASTIE
          Coin, Vittorio lascia il vertice
          Deficit anteimposte di 56 mln
          Vittorio Coin lascia la carica di amministratore delegato dell’omonimo
          gruppo veneziano. Gli succede, come previsto, Fernanda Pelati.
          L’annuncio ufficiale è arrivato ieri al termine del consiglio
          di Coin che ha approvato i dati dell’esercizio 2002 chiuso
          con ricavi in calo a 1.459 milioni di euro (1.601,5 nel
          2001) e un risultato prima delle imposte negativo per 56,1
          milioni (era positivo per 0,1 milioni l’anno precedente). La
          nomina del nuovo amministratore delegato, si legge nella
          nota, «si inserisce nell’ambito di un significativo rinnovo della
          struttura manageriale del gruppo Coin, ancora in fase
          di completamento». Fernanda Pelati, 45 anni, proviene da
          Ikea, dove era a capo delle risorse umane a livello
          europeo. Tra i primi compiti del neo a.d., il rilancio del
          mercato tedesco che nel corso dell’ultimo esercizio ha
          registrato importanti perdite a livello operativo,
          riconducibili sia ad una pesante situazione congiunturale
          sia al posizionamento sul mercato di Oviesse Gmbh.