Brescia. Contratto pulizie: Filcams rilancia le iniziative

11/06/2007
    sabato 9 giugno 2007

    Contratto pulizie:
    Filcams rilancia le iniziative
    «Subito l’accordo per la categoria»

    Andrea Podestani

      «Due anni di attesa sono inconcepibili per una categoria come quella del settore pulimento e servizi integrati, in perenne attesa di un ritocco dei contratti che porti a un aumento salariale di 90 euro mensili, per una situazione che appare come di vera e propria emergenza sia sotto il profilo previdenziale, contrattuale, come delle pari opportunità e della sicurezza e salute». Sono le parole con cui Patrizia Bettinelli, componente della segreteria della Filcams Cgil di Brescia, ha rilanciato le due giornate di sciopero del comparto (proclamate unitariamente) per i prossimi 12 e 13 giugno; con lei anche Fausto Beltrami, della segreteria Cgil di Cgil. Sono previsti un presidio davanti agli Spedali Civili (martedì prossimo dalle 9) e di fronte ad Assolombarda, a Milano, il giorno dopo.

      A nulla, dunque, sarebbero servite le iniziative messe in atto finora per arrivare al rinnovo dell’accordo. «la situazione è grave – ha detto Bettinelli – e interessa migliaia di lavoratori».