BOLZANO – SALVATI 150 POSTI DI LAVORO IN DITTA DI PULIMENTO

10/11/2010

10 novembre 2010

Bolzano – Salvati 150 posti di lavoro in ditta di pulimento

Filcams Cgil Fisascat Cisl e Uiltucs Uil terrioriali esprimono piena soddisfazione per la salvaguardia di 150 posti di lavoro della Professional Staff, un’impresa di pulizie di Bolzano in stato di liquidazione. Tutti i lavoratori sono stati infatti rilevati dalla società cooperativa Cosmar di Bolzano alle stesse condizioni economiche e contrattuali.

A partire dal primo dicembre i lavoratori saranno assunti dalla società Cosmar con passaggio diretto e tutte le mensilità accessorie e trattamento di fine rapporto garantiti. La vicenda raccoglie il plaudo di Cinzia Turello della segreteria della Filcams/Cgil che riconosce il valore degli imprenditori: “capaci di raccogliere una sfida e di affrontare il mercato in questo periodo di forte crisi economica, quando la prassi è chiudere, tagliare o smembrare interi comparti lavorativi. Queste realtà aziendali hanno invece capito che considerare il personale come capitale umano su cui investire può ancora portare valore aggiunto”.

Professional Staff era nata dall’esperienza professionale di Fabio Baldi e Andrea Ferrario con l’obiettivo di raccogliere una sfida: acquisire commesse e rami d’azienda di altre quattro società bolzanine in forte dissesto economico, riqualificandone i contratti e mantenendo al contempo inalterate le condizioni contrattuali dei lavoratori coinvolti. Purtroppo l’eccessivo indebitamento a suo tempo assorbito ha impedito loro di ultimare questo progetto. Nonostante il “congelamento” economico e organizzativo dettato dallo stato di liquidazione l’azienda è comunque riuscita a garantire il normale pagamento di stipendi e contributi ai lavoratori, a continuare a gestire i rapporti con la clientela e soprattutto a svolgere le opportune trattative per arrivare alla soluzione con la società Cosmar