Bit, la vacanza inizia in Fiera

15/02/2001



giovedì 15 febbraio 2001

Bit, la vacanza inizia in Fiera

Offerte, curiosità e business: aperta la Borsa del turismo

      Centoquarantamila miliardi di giro d’affari (10,9% dei consumi interni) e due milioni di addetti impegnati (l’8,8% dell’occupazione totale). Sono questi i dati emersi dal decimo rapporto sul turismo italiano presentato ieri in Fiera alla Bit, la Borsa internazionale del turismo inaugurata dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni (oggi e domani apertura solo per gli operatori, sabato e domenica al pubblico; lire 25mila). Si tratta di una rassegna che, con la presenza di oltre cinquemila espositori giunti da tutto il mondo, si conferma «protagonista del turismo internazionale», come ha sottolineato Adalberto Corsi, presidente di Expo/cts. In effetti quest’anno, in una Bit che batte i precedenti primati (140mila metri quadrati occupati ed espositori cresciuti del 10%), espongono per la prima volta nazioni come Slovacchia, Bulgaria, Albania, Mali, Malawi, Nuova Caledonia, Kazakistan, Birmania, Cambogia, Buthan e Arabia Saudita: accompagnato da un imponente rituale di corte, giungerà alla Bit anche il principe saudita. Intanto l’altra sera, all’Hotel Four Season, è stata la Tunisia a mobilitarsi. Il ministro del turismo ha offerto qui una cena. Testimonial della serata la modella Afef, la quale ha riunito i convitati per spiegar loro come si cena secondo la tradizione tunisina. Era presente anche il presidente dell’Inter Massimo Moratti.
      Dalla presentazione di ieri, con il sottosegretario all’Industria Mauro Fabris, il presidente dell’Enit Sergio Ottaviani, il presidente della Confcommercio Sergio Billé e il presidente dell’Unione del Commercio Carlo Sangalli, è emerso che il 50,1% della popolazione italiana di età superiore ai 13 anni (circa 25 milioni di persone) ha fatto almeno una vacanza nel periodo aprile-settembre 2000; il 20% dei vacanzieri ne ha fatte almeno tre. Il 22% degli italiani (circa 5,5 milioni) hanno fatto almeno una vacanza all’estero nello scorso anno; tra questi, soprattutto i giovani fino a 24 anni. Le destinazioni preferite sono state l’Europa, quindi, nell’ordine, Africa, Asia, America. La Francia rimane la meta europea preferita dai turisti italiani; seguono Spagna, Croazia e Grecia. Milano non sarà meta turistica privilegiata ma, ha sottolineato l’Assessore Serenza Manzin, dispone di ben «368 alberghi e 17mila camere», quasi un record. Sulla scelta delle destinazioni comincia ad avere una certa influenza il web: su 436 mila prenotazioni via Internet, ben 300 mila sono poi state le scelte effettive.
      Se Afef lo è stata nelle scorse sere, oggi, tra i testimonial di sicura attrazione, c’è Vanessa Kelly, modella australiana protagonista del calendario di «Gente viaggi 2001»; sarà allo stand della rivista per presentare un nuovo portale. Sabato e domenica, nell’area Bit on stage (pad. 9 e pad. 23), sono invece previsti appuntamenti ispirati al turismo-alternativo. Gli eventi della Bit sono trasmessi ogni giorno su Marcopolo, il canale di D» e sui siti www.marcopolo.tv e www.expocts.it/bit, sito ufficiale della kermesse.

      Pier Luigi Panza