Billè: «Più che altro mi pare un libro giallo»

04/10/2001

La Stampa - Nordovest La Stampa web Ciaoweb


ECONOMIA
Giovedì 04 Ottobre 2001
GIUDIZI ARTICOLATI E QUALCHE IRONIA SULLE PROPOSTE DEL GOVERNO

BILLÈ: PIÙ CHE ALTRO MI PARE UN LIBRO GIALLO
«Più che un Libro bianco ci hanno fornito un Libro giallo, dove non vorrei che gli assassini” alla fine fossero i soliti lavoratori autonomi». Così il presidente della Confcommercio, Sergio Billè, secondo cui «si deve parlare di riforma del mercato del lavoro e del sistema pensionistico contestualmente alla riforma del sistema fiscale, altrimenti ci facciamo male». Billè ha anche riferito che il governo entro dieci giorni riconvocherà le parti per una approfondita analisi del documento.


Copyright ©2001 Guida al sito Specchio dei tempi Credits Publikompass Scrivi alla redazione