BILLA CEDE I PUNTI VENDITA, LA FILCAMS DI PADOVA IN PRESIDIO

08/12/2014

8 dicembre 2014

Billa cede i punti vendita, la Filcams di Padova in presidio

La Filcams Cgil di Padova insieme alla Filt presidia dal 5 dicembre scorso, il magazzino dei supermercati Billa a Carmignano di Brenta dopo l’acquisto dei negozi da parte di Conad. Nessuna soluzione e perdita dei posti di lavoro per i 102 impiegati amministrativi ed i 98 addetti della logistica. Dopo due incontri infruttuosi con Provincia e Comune che hanno portato ad un nulla di fatto la Filcams CGIL e la Filt ha bloccato i cancelli impedendo ai camion l’accesso per il rifornimento dei negozi.
“La nostra mobilitazione andrà avanti ad oltranza,” ha affermato Francesco Gagliardi, segretario della Filcams Cgil di Padova, “aspettiamo che qualcuno si faccia carico della sorte di questi lavoratori dopo che Billa ha deciso di lasciare l’Italia ed investire in altri paesi.”
Sono 200 le famiglie che disperano per questa situazione paludosa, ma senza risposte la nostra lotta continua. Il segretario regionale Emilio Viafora si stà interessando per poter essere ascoltati in Regione.
Sembra che l’azienda si stia organizzando per spostare tutto il rifornimento merci sul magazzino di Milano. “La cosa non ci preoccupa” conclude Gagliardi, “perché abbiamo intenzione di spostarci, insieme ai delegati anche su Milano per cercare di bloccare anche quel magazzino.”