BIENNIO COMMERCIO: UNO STOP ALLA TRATTATIVA

10/05/2001

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi

Ufficio Stampa

10 MAGGIO 2001

BIENNIO COMMERCIO: UNO STOP ALLA TRATTATIVA

La trattativa per il rinnovo della parte economica del contratto terziario, distribuzione, servizi si è nuovamente fermata.

I segretari generali di Filcams Fisascat Uiltucs, Corraini, Baratta, Boco, affermano:

“Gli ottimismi della Confcommercio della scorsa settimana si sono rivelati effimeri e inconcludenti. Le parti si sono lasciate con una proposta di Confcommercio di allungamento della durata del contratto nazionale da due a tre anni e con una proposta di aumento salariale di 120mila lire a regime per il biennio 2000-2003, con una una tantum di 500mila lire per il 2001.

“Le organizzazioni sindacali hanno ritenuto la proposta di Confcommercio non ageduata per quantità e qualità. Le parti si sono aggiornate per un possibile appuntamento entro dieci giorni.

“Le organizzazioni sindacali hanno convocato la delegazione trattante per il 22 maggio per valutare lo stato della vertenza e decidere eventuali iniziative a sostegno qualora il negoziato non registri esiti positivi”.