Bernardi Group, esito incontro 14/09/2012

Roma, 14 settembre 2012


Si è tenuto in data odierna l’incontro al Ministero del Lavoro in merito agli esuberi dichiarati dal gruppo nella sede di Ronchis (Ud).
Nella riunione dove si è proceduto a sottoscrivere il verbale di accordo per la messa in cassa integrazione dei lavoratori e delle lavoratrici, abbiamo avuto modo di avere conferma che il punto vendita di Ciampino per il quale Bernardi aveva previsto la chiusura, verrà ceduto a Coin presumibilmente entro la fine di ottobre.
Per quanto riguarda la mancata cessione del punto vendita di Ravenna, la decisione è stata presa da Coin per vicende inerenti la proprietà dell’immobile. Bernardi ha ribadito l’interesse a continuare a gestire il punto vendita.
E’ utile informare le lavoratrici ed i lavoratori, che a causa del mancato acquisto nei tempi utili della merce da porre in vendita in autunno, per le difficoltà economiche ben note che hanno portato alla cessione di gran parte dei punti vendita, il vero nuovo allestimento merci verrà effettuato a partire da gennaio.
Fino a quel momento, i rifornimenti dei magazzini avverranno con merce di collezioni degli anni precedenti, o con quanto riusciranno a reperire nel mercato.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi