Bergamo. Commercio: domani 4 ore di sciopero

29/06/2004

martedì 29 giugno 2004


 


Commercio domani 4 ore di sciopero

Otto ore di sciopero sabato per i lavoratori del commercio contro il ritiro della firma da parte di Confcommercio dall’ipotesi di accordo ormai raggiunta con i sindacati di categoria: ma la Bergamasca vivrà già domani un primo «anticipo» nell’ambito delle iniziative di sostegno deliberate dai sindacati a livello territoriale.

I confederali del commercio hanno infatti proclamato per domani 4 ore di sciopero in 11 centri della grande distribuzione orobica: 3 Iper (Seriate, Brembate e Orio), 2 Auchan (Bergamo e Curno) e 6 Gs (Albino, Caravaggio, Mozzo, Osio e Bergamo Borgo Palazzo e Valtesse). Lo sciopero è stato proclamato a fine turno.

«Un’iniziativa che – evidenziano Roberto Corona e Paolo Agliardi, segretari provinciali di Fisascat e Filcams – è una prima immediata reazione contro il ritiro dalla firma della dirigenza della grande distribuzione rispetto ad un contratto nazionale scaduto ormai da un anno e mezzo».


Copyright 2002 Eco di Bergam