Benetton: al giro di boa del 2002 tutte le società del gruppo sono in nero

16/09/2002





PRIMO PIANO
lunedi 16 Settembre 2002
pag. 10

benetton

Al giro di boa del 2002 tutte le società del gruppo sono in nero


VENEZIA


I bilanci delle società quotate del gruppo Benetton hanno il colore nero quale denominatore comune. Le semestrali di Benetton Group, Autostrade spa, Autogrill, Beni Stabili chiudono tutte in positivo e in netto progresso in termini di redditività. Benetton Group, però, se registra un utile netto in crescita a 60 milioni di euro (+10,6%), registra una contrazione dei ricavi consolidati a 1.002 milioni di euro (4%). La società di Ponzano Veneto brinda ai risultati, influenzati dalla riorganizzazione del settore sportivo. Secondo l’amministratore delegato di Benetton Group, Luigi De Puppi, tenendo conto dell’andamento negativo dei consumi sulla scena mondiale, i ricavi 2002 dovrebbero essere "in linea con quelli del 2001" e gli utili netti dovrebbero essere "in moderata crescita".
La seconda fondamentale partecipazione in portafoglio a Edizione Holding (5,42 miliardi di ricavi nel 2001), finanziaria di casa Benetton, porta il nome di Autostrade spa. Titolo difensivo per eccellenza, la società presieduta da Gian Maria GrosPietro ha archiviato un semestre con utile netto di competenza della capogruppo a 186 milioni di euro (+6,5%), i ricavi consolidati sono passati a 1.144 milioni di euro (+4,7%), il margine operativo lordo sale a 694 milioni di euro (+10,9%). GrosPietro non s’accontenta dei numeri, guarda alle prospettive e sottolinea come "il gruppo sia stato impegnato in questi mesi in un grande sforzo per lo sblocco di lavori fermi da anni" e nelle attività per affidare, avviare o completare lavori per 2 miliardi di euro. Il presidente di Autostrade allude a Variante di valico, Pedemontana Veneta, Passante di Mestre, direttissima BresciaMilano. Non sono mancate le soddisfazioni neppure dal business sinergico con Autostrade, ossia Autogrill. Nel primo semestre 2002, il primo operatore al mondo nei servizi di ristoro a chi viaggia ha riscontrato vendite per 1.563 milioni di euro (+2,6%), ma soprattutto il risultato ante imposte è seppur lievemente tornato in positivo (0,2 milioni di euro) dopo il "rosso" del 2001. Solo il logo è rosso nei libri di Beni Stabili (controllata pariteticamente da Benetton e Leonardo Del Vecchio). Il risultato netto semestrale della società real estate è di 35,8 milioni di euro, a fronte di un reddito operativo di 136,8 milioni di euro.
(p.pos.)