Belluno. Commercio, saltato il contratto

01/07/2004


giovedì 1 luglio 2004

Pagina 13 – Cronaca 

Oggi e domani  

Commercio, saltato il contratto E’ sciopero

BELLUNO. Lavoratori del commercio in sciopero oggi e domani: possibilità di disagi nei supermercati e laddove viene applicato il contratto del commercio che il 25 giugno ha visto il dietrofront di Confcommercio che non ha più siglato nulla.
 Filcams-Cgil, Fisacat-Cisl e Uiltucs-Uil hanno proclamato 24 ore di sciopero nazionale: 8 sono organizzate per oggi e domani mentre 26 saranno da destinare. Nel Bellunese le categorie si sono mobilitate: sciopero dalle 14 ale 20.30 di oggi alla Guarnier, dove i lavoratori è previsto incrocino le braccia anche domani dalle 7 alle 12 (gli orari differenti sono dovuti a turni diversi). Poi sciopero anche negli altri supermercati e potenzialmente in quegli esercizi commerciali dove il contratto del commercio e servizi viene applicato ai dipendenti. I segretari locali, Renato Candeago, Dario De Biasi e Milena Cesca esprimono «amarezza e sconcerto per la negativa evoluzione del negoziato» e ritengono che «questo rinvio sia l’ennesima occasione persa a scapito dei lavoratori». Dopo «tre giorni di trattativa serrata Confcommercio non ha più siglato nulla: le grandi catene si sono messe di traverso e hanno fatto saltare l’accordo» dichiara Candeago. Manifestazione regionale a Mestre, davanti alla Coin.