Bata Italia in controtendenza

21/03/2005

    sabato 19 marzo 2005

      Pagina 13

      Bata Italia in controtendenza
      I risultati del 2004 dell’azienda di calzature: fatturato di 310 mln € (+14%). Sono state 50 le nuove aperture di punti vendita

        Continua a crescere Bata Italia, azienda specializzata nella vendita al dettaglio di calzature, in controtendenza rispetto alla contrazione dei consumi. Il 2004 si è chiuso con un fatturato pari a 310 milioni di euro, con un +14% in più rispetto all’anno precedente, conseguito incrementando le vendite a negozi costanti del 2% e del 12% grazie all’espansione.

          Un risultato che conferma lo stato di salute dell’azienda, ai vertici nel dettaglio delle calzature con una rete capillare di 204 negozi diretti, 90 in franchising in Italia e 91 in franchising internazionale.

            In controtendenza rispetto alla contrazione dei consumi, infatti, Bata Italia nel 2004 ha registrato 50 nuove aperture: 21 negozi diretti, dieci in franchising Italia e 19 internazionali. È stato varato il progetto di espansione in Russia, attraverso la società Comprus (Compar Russia) che ha visto l’apertura di quattro nuovi negozi Bata a Mosca.

              La strategia commerciale di Bata Italia ha permesso di ottenere un profitto del 7% sul giro d’affari grazie al contenimento dei costi di esercizio e alla riduzione dei prezzi al dettaglio del 5% rispetto all’anno precedente.

                Nel prossimo triennio l’azienda di Limena (Pd), guidata dall’amministratore delegato Fabio Tronchetti, continua con un piano di espansione che coinvolgerà tutte le insegne: dieci nuovi negozi Bata city, 50 Bata superstore, 30 Athletes world e 20 Bata points in department stores. A questi si aggiungeranno le 15 nuove aperture della neonata insegna Bata Factory store, outlet varato nel 2003.

                  La nuova strategia di prodotto prevede 2 mila nuove linee ogni anno prodotte per il 50% in Italia, 10% in Europa, 30% in Far east e 10% in Brasile. Buone le performance di vendita della Bata Premium collection, insieme di collezioni dal design esclusivo ed elevato contenuto tecnologico ideate in Italia dal Bata Shoe innovation center ed a Guangzhou (Cina) dal nuovissimo Procurement center.

                    Bata Italia, che nel 2005 festeggia l’importante traguardo dei 25 anni del reparto franchising Italia, è parte del gruppo cecoslovacco Bata, fondato nel 1894 da Tomas Bata che opera in tutto il mondo in oltre 100 paesi attraverso società controllate dalla capogruppo di proprietà della famiglia Bata ed è presente nei cinque continenti con circa 6 mila negozi.