Basi Usa, Anche a Vicenza si consegnano le prime adesioni alla Cgil

13/05/2015

Sono state consegnate anche a Vicenza, le prime 30 tessere di iscrizione alla Cgil, alla presenza del Segretario Provinciale della Filcams CGIL di Vicenza Alessio Odoni, Cunsolo Antonio della segreteria provinciale di categoria e del Responsabile Nazionale FILCAMS CGIL per le Basi USA Andrea Montagni.

“Un segnale che anche a Vicenza tra i lavoratori del personale civile non Statunitense cresce l’interesse verso la libertà di associazione sindacale all’interno delle Basi” commenta Alessio Odoni della Filcams Cgil di Vicenza. “Un’ altro traguardo importante, a cui si arriva, dopo anni di battaglie e tanto impegno da parte di tutti.”

Nel contratto nazionale che definisce le Normative per il Personale Civile non Statunitense delle Forze Armate U.S.A. in Italia (Lavoratori Basi Usa)  è disposto che “i comandi intrattengono rapporti sindacali con Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil”, escludendo quindi la Cgil. Dopo l’iniziativa dei lavoratori della Base Usa di Sigonella, si è arrivati alla costituzione di coordinamento nazionale, al quale hanno partecipato anche lavoratori delle Basi di Vicenza. In attesa che lo sviluppo del dialogo già aperto tra CGIL, Governo Italiano ed Ambasciata USA, consenta l’accreditamento della Filcams col datore di lavoro, le cose da fare e le azioni da intraprendere sono già tante.