“Badanti” Il pensionato: alcune di loro costrette a rubare

16/10/2006
    luned� 16 ottobre 2006

    Pagina 16 – Cronaca

    INCHIESTA
    immigrati

      IL RACCONTO

        Milano, invalido, 63 anni: le minacciano e vivono come prigioniere

          Il pensionato: alcune di loro persino costrette a rubare

            I caporali le obbligano a girare sempre da una casa all�altra
            Gli sfruttatori godono di coperture inimmaginabili

              MILANO – Sessantatr� anni, separato con tre figli che non vivono con lui, 220 euro di pensione dopo una carriera da cantante lirico, Antonio – lo chiameremo cos�, perch� �questi caporali sono spietati, se parli te la fanno pagare� – da due anni vive su una sedia a rotelle a causa di una paresi provocatagli da un ictus. Abita sei mesi a Milano e sei in Abruzzo. In casa con lui, la madre 86enne. Dal 2000 Antonio ha cambiato quindici badanti polacche.

              Com�� iniziato il suo calvario?

                �Avevo bisogno di un�assistente per mia madre e mio padre, che poi � morto. Mi sono rivolto a un tizio, un italiano che gira per Ascoli Piceno con biglietti da visita e agende con su centinaia di nomi di donne polacche. Uno che va fiero di avere un casin� clandestino. La prima badante che mi ha mandato ci ha portato via l�impossibile. Temo che l�abbia costretta lui. Sa come fanno, no?�.

                No.

                  �Minacciano le donne, chiedono loro di fare il duplicato delle chiavi delle abitazioni nelle quali lavorano. Fatto sta che dopo un mese o poco pi� le badanti se ne vanno. Cercano altri lidi. Oppure sono i loro sfruttatori che le obbligano a girare da una casa all�altra. Da un anziano all�altro. Perch� funziona cos�.

                  Scusi, ma perch� lei ha continuato a chiamare queste donne?

                    �Perch� nelle mie condizioni, con una madre di 86 anni, qualcuno in casa che ci aiutava ci voleva per forza�.

                    Parla al passato?

                      �S�, perch� adesso ho detto basta. In cinque anni, tra spese, stipendi, e tutto quello che mi � stato portato via, le badanti mi saranno costate almeno 30 mila euro�.

                      Non ha mai fatto denuncia per quello che ha subito?

                        �Le garantisco che � assolutamente inutile. Caporali e sfruttatori godono di coperture che lei nemmeno si immagina. Vanno avanti coi loro giri, � un business gigantesco. In questi anni ho visto e sentito cose incredibili. Badanti che sono praticamente prigioniere di chi ha consentito loro di venire in Italia e di trovare un lavoro, ma anche signore di 50 anni che lavorano per qualche mese e poi si mettono a loro volta a sfruttare coetanee appena arrivate dall�Est con la speranza di trovare un impiego vero. Gli affari prevalgono sulla solidariet�.

                          (p. b.)