Avviato l’iter per l’autorizzazione di “Previprof”, il fondo di previdenza integrativa per i dipendenti degli studi professionali

Il fondo deriva dal contratto nazionale del maggio 2006 e riguarda un’area dei servizi che impiega 800mila lavoratori, in maggioranza giovani. Primo passo l’autorizzazione all’attività da parte di Covip

Link Correlati
     Avviato l'iter per l'autorizzazione di "Previprof", il fondo di previdenza integrativa per i dipendenti degli studi professionali