AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA: LA SOCIETA’ VIOLA LE NORME SUGLI APPALTI: IL 15 SCIOPERO DELLE AREE DI SERVIZIO DI RISTORAZIONE

06/09/2006

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

6 settembre 2006

AUTOSTRADA DEL BRENNERO SPA: LA SOCIETA’ VIOLA LE NORME SUGLI APPALTI: IL 15 SCIOPERO DELLE AREE DI SERVIZIO DI RISTORAZIONE

Benché il contratto nazionale di lavoro del turismo lo imponga, Autostrada del Brennero spa, negli avvisi di gara pubblicati per il cambio d’appalto delle aree di servizio sull’autostrada per il Brennero (A22), non ha fatto menzione delle norme che tutelano l’occupazione, la salute e la sicurezza, la qualità del servizio e la trasparenza del mercato.

Non è una dimenticanza, fanno notare Filcams Fisascat Uiltucs, perché, richiesto come da procedura un’incontro con la direzione della società, questa ha risposto che «la richiesta non è accoglibile né sul piano del merito né, tanto meno, su quello del diritto», in quanto, sostiene Autostrada del Brennero, «gli argomenti che si intenderebbero trattare sono del tutto estranei ai bandi di gara».

Dopo un’assemblea con i lavoratori delle aree di servizio e ristorazione, Filcams Fisascat Uiltucs hanno proclamato una giornata di sciopero per venerdì 15 settembre.

A Trento, lo stesso giorno, vi sarà una manifestazione e l’attivo dei delegati sindacali dell’A22.

Nei giorni precedenti, mercoledì 13 e giovedì 14 settembre, saranno i benzinai della A22 a tenere chiuse le pompe.

Parallelamente alla proclamazione della giornata di sciopero, Filcams Fisascat Uiltucs hanno chiesto l’intervento dei ministri dello Sviluppo Economico, Pierluigi Bersani, e dei Trasporti, Antonio Di Pietro, affinché « convochino un incontro e aprano un tavolo di concertazione finalizzato a trovare soluzioni sostenibili e condivise».