Autogrill vola grazie ad Aldeasa

27/07/2006
    gioved� 27 luglio 2006

      Pagina 9 – Mercati e Finanza

        In crescita i ricavi negli aeroporti americani.

        Autogrill vola grazie ad Aldeasa

          Autogrill ha archiviato il primo semestre con ricavi per 1,77 miliardi di euro, in crescita del 16,5% rispetto a 1,5 miliardi di euro fatturati nell’analogo periodo dello scorso anno. Escludendo Aldeasa (la joint venture paritetica con Altadis), come riportato in una nota del gruppo, l’incremento � stato del 9,9%. Nel semestre, lo sviluppo nel canale aeroportuale ha contribuito al 48,3% del fatturato di gruppo rispetto al 42,7% delle autostrade: dati che si confrontano rispettivamente con il 44,6 e il 46% del primo semestre 2005.

            Il contributo di Aldeasa e la crescita delle attivit� retail in Italia hanno determinato un aumento della quota del segmento retail & duty-free, passato dal 25,1 al 29,4% del totale dei ricavi. Aldeasa ha beneficiato dell’apertura dei nuovi punti vendita nello scalo di Kuwait City e del terminal T4 di Madrid Barajas.

              �In questi mesi’, ha commentato l’amministratore delegato del gruppo, Gianmario Tondato Da Ruos, �� proseguita l’attivit� di sviluppo dei canali in concessione. La nostra strategia � stata orientata a incrementare il valore del portafoglio contratti in ampiezza e durata, dimostrando di avere ancora margini di crescita in Nord America ed espandendo il network aeroportuale in Europa, dove abbiamo rafforzato la presenza anche nelle regioni del Nord. In questa direzione abbiamo avviato alcuni processi di acquisizione, a conferma che il nostro sviluppo prosegue anche per linee esterne’.